LICEO SIENTIFICO DELLE SCIENZE APPLICATE

In seguito alla Riforma Gelmini, il nuovo corso si sviluppa in cinque anni e si conclude con un diploma di maturità scientifica.

Il piano di studi del Liceo delle scienze applicate è quello del Liceo Scientifico tradizionale, rivisitato per adeguarlo alle esigenze della società tecnologica. Manca il Latino, ma vengono notevolmente potenziati gli insegnamenti della Matematica e delle altre materie scientifiche, con maggiore attenzione per le attività di laboratorio.
Attua un’attenta integrazione tra teoria e pratica sperimentale e trasmette contenuti e conoscenze sia nell’ambito scientifico che tecnologico.  La presenza delle discipline matematico-scientifico-tecnologiche è evidentemente alta e ben equilibrata, senza eccessivi carichi orari per ciascuna di esse.
L’area delle discipline umanistiche è ampia e articolata, allo scopo di assicurare l’acquisizione di basi e di strumenti essenziali per raggiungere una visione complessiva delle realtà storiche e delle espressioni culturali delle società umane.

Differenze con il Liceo Scientifico tradizionale:

  • LA PRESENZA DELL’INFORMATICA

  • UN ARRICCHIMENTO DEI CONTENUTI DELLE DISCIPLINE SCIENTIFICHE

  • L’ASSENZA DELL’INSEGNAMENTO DEL LATINO

Il Liceo Scientifico delle Scienze Applicate, quindi, si prefigge di sviluppare e consolidare la formazione e/o il potenziamento delle capacità di orientarsi nei contesti scientifico-tencologici, coinvolgendo diverse aree del sapere:

  • UMANISTICA (Italiano, Storia, Geografia, Filosofia e Storia dell’Arte);

  • SCIENTIFICA (Matematica, Fisica, Scienze Naturali, Informatica, Disegno);

  • LINGUISTICA (Lingue straniere)

Grazie a tale coinvolgimento e al lavoro interdisciplinare, alla fine del percorso formativo lo studente potrà frequentare tutti i Corsi di Laurea universitari, in particolare quelli di natura scientifica.

Come stabilito in seguito all’emanazione del regolamento, da parte del Presidente della Repubblica, in data 13/03/2010, recante “Revisione dell’assetto ordinamentale, organizzativo didattico dei licei ai sensi

dell’articolo 64, comma 4, del decreto legge 25 giugno 2008, n. 112, convertito dalla legge 6 agosto 2008, n. 133”, la struttura del Liceo Scientifico delle Scienze Applicate, a partire dall’Anno Scolastico 2010/2011, sarà la seguente:

  • gli studenti del primo biennio saranno obbligati a seguire 891 ore annue di attività relative agli insegnamenti obbligatori, con una media di 27 ore a settimana;

  • gli studenti del secondo biennio, invece, seguiranno 990 ore annue di attività relative agli insegnamento obbligatori, con una media di 30 ore settimanali.

Il quadro orario del Liceo Scientifico delle Scienze Applicate è, quindi, il seguente:

* Biologia, Chimica, Scienze della Terra

N.B. È previsto l’insegnamento, in lingua straniera, di una disciplina non linguistica (CLIL) compresa nell’area delle attività e degli insegnamenti obbligatori per tutti gli studenti o nell’area degli insegnamenti attivabili dalle istituzioni scolastiche nei limiti del contingente di organico ad esse annualmente assegnato.

RISULTATI DI APPRENDIMENTO

Gli studenti, a conclusione del percorso di studio, saranno in grado di:

  • apprendere concetti, principi e teorie scientifiche

  • elaborare l’analisi critica dei fenomeni considerati, la riflessione metodologica sulle procedure

sperimentali e la ricerca di strategie atte a favorire la scoperta scientifica

  • analizzare le strutture logiche coinvolte ed i modelli utilizzati nella ricerca scientifica,

sapendo applicare i metodi delle scienze in diversi ambiti

  • individuare le caratteristiche e l’apporto dei vari linguaggi (storico‐naturali, simbolici, matematici,

logici, formali, artificiali);

  • comprendere il ruolo della tecnologia come mediazione fra scienza e vita quotidiana

  • saper utilizzare gli strumenti informatici in relazione all’analisi dei dati e alla modellizzazione di

specifici problemi scientifici e individuare la funzione dell’informatica nello sviluppo scientifico.

La preparazione vasta e flessibile è in grado di fornire:

  • – l’iscrizione a tutte le facoltà universitarie ( e in particolare alle Facoltà scientifiche: Matematica, Fisica, Chimica, Biologia, Scienze naturali, Informatica, Farmacia, Medicina, e facoltà di Ingegneria nelle sue diverse applicazioni)

  • – l’accesso alle Accademie Militari

  • – la partecipazione ai concorsi pubblici.

V.le Reg. Siciliana Nord Ovest, 3414 -90145-Palermo

Via Perpignano, 13 -90135 – Palermo

091 220643

0916520440

Pec:  istitutoseneca@pec.it

            senecacert@pec.it

  • YouTube

©2019 by Istituto Paritario Seneca. 

Created by: Graphic Designer Massarelli Marisa